LA MENTE È COME UN PARACADUTE, FUNZIONA SOLAMENTE SE SI APRE. Albert Einstein

lunedì 16 gennaio 2012

Ospedale, scattano le dimissioni “dimostrative”

Il Comune di Acquapendente
Il Comune di Acquapendente
- I consiglieri di minoranza al Comune di Acquapendente Sergio Iacoponi, Alessandro Brenci, Franco Ferri e Aldo Bedini, ufficializzano alle 11 di sabato 14 gennaio le proprie dimissioni puramente dimostrative dall’incarico.


“Rassegniamo con la presente – sottolineano in una lettera inviata al sindaco di Acquapendente Alberto Bambini – le nostri dimissioni da consiglieri comunali eletti nella lista civica “Uniti per Acquapendente” alle elezioni del maggio 2011, quale concreto coerente e responsabile atto dimostrativo a tutela della indiscutibile necessità della presenza dell’ospedale, sulla base delle proposte formulate dalla conferenza provinciale, della Sanità e del deliberato del consiglio comunale di Acquapendente e dagli altri Comuni del comprensorio nord, avente come presupposto ineludibile la istituzione del distretto sanitario montano con capofila il Comune di Acquapendente e come ospedale di riferimento l’ospedale di Acquapendente”.

Nessun commento:

Posta un commento